Negli ultimi anni la "battaglia" tra le varie poker rooms di livello mondiale si combatte anche a colpi di testimonials e sponsorizzazioni. E' infatti ormai chiaro come riuscire associare un grande nome al proprio marchio sia uno dei fattori di successo di una poker room. Ecco dunque il peso sempre maggiore occupato dai Team Pro, ovvero il gruppo di giocatori professionisti  legato a filo doppio ad una determinata poker room.

Ovviamente, tale filosofia è stata sposata in pieno da quella che probabilmente è la poker room più nota e prestigiosa, ovvero Pokerstars. Infatti dando un rapido sguardo al suo Team Pro, si nota come siano tantissime le superstars del poker che giocano sotto le insegne della poker room dalla picca rossa.

A cominciare dall'uomo immagine e comunicatore principe Daniel Negreanu (fenomenale rounder secondo nella All Time Money List), per continuare con i campioni del mondo delle WSOP Joe Cada, Peter Eastgate, Chris Moneymaker, Joe Hachem e Greg Raymer per un roster di livello assoluto quanto a curricula e talento.

A tali mostri sacri si aggiungono poi altri giocatori di grandissima qualità, scelti anche in base al "profilo mediatico" e spesso impegnati nelle attività promozionali della poker room: Vanessa Rousso, Barry Greenstein, Humberto Brenes, Fatima Moreira de Melo oppure i nostri Dario Minieri e Luca Pagano solo per fare alcuni nomi. Inoltre la linea adottata da Pokerstars è quella di valorizzare i talenti delle varie nazioni in cui opera, inserendoli nei vari Team Pro nazionali, così come accade in Italia con i vari Pierpaolo Fabretti, Elena Ichim, Nicola Fedeli e Simone Ruggeri.