Uno degli spot più complessi e non privo di insidie nel corso di una partita a poker è rappresentato dalla gestione pre flop delle coppie medio basse. Spesso infatti si è portati a compiere banali errori di valutazioni, magari limpando indiscriminatamente per set value (senza considerare posizione e action precedente), oppure rilanciando in modo consistente per “difendere la propria mano”. In realtà la gestione di tali starting hands, oltre ad essere soggetta ad una certa discrezionalità (ovvero anche all'immagine che abbiamo dato al tavolo e all'history con gli avversari impegnati nella mano) è più complessa e varia di quanto si possa pensare e richiede alcune considerazioni preliminari .

Ad esempio, nel caso in cui non ci fosse alcun raise prima della nostra azione, un buon sistema potrebbe essere quello di agire nel modo seguente

  • da early position rilanceremo solo da 66+;
  • da cut off e bottone rilanceremo da 22+;
  • da small blind, ci limiteremo a completare con 22, 33, 44, 55, 66 , 77, se prima di noi ci sono limpers, mentre rilanceremo comunque da 88+;
  • da big blind invece rilanceremo 22+ se non vi è action prima di noi (solo small blind che completa), mentre in caso di limpers ci appoggeremo fino a 88 e rilanceremo 99+.

Rapportandoci invece al caso in cui prima di noi vi sia stata una certa azione da parte degli altri giocatori,  vedremo come  ad esempio con un raise e nessun call, ci comporteremo nel modo seguente

  • se il raise viene da early position, folderemo le coppie da 22 a 77, chiameremo con 88, 99, TT e tenderemo a rilanciare con coppie superiori;
  • se il raise viene da altre posizioni potremmo pensare di ampliare il nostro range di call e soprattutto quello di 3bet fino a 99+
  • Se oltre al raise vi sono 1 o più call di avversari, invece una mossa corretta è quella di chiamare 22+ da qualunque posizione, provando a rilanciare da JJ+.

Continuate a seguire la nostra sezione dedicata alle strategie poker, dove nei prossimi contributi svilupperemo ancor più nel dettaglio questo tema: stay tuned su poker.fanpage.it!