L’obiettivo è sicuramente quelle di ripetere, se non migliorare, il risultato del 2008 quando fu l’ultima donna a restare in gara al Main Event WSOP (17°). In un intervista al magazine americano, Tiffany Michelle ha parlato delle imminenti World Series Of Poker.

Su come sta preparando il suo ritorno al Casinò Rio di Las Vegas, ha detto: “Ho avuto buoni risultati sia online, che dal vivo con dei buoni risultati, ripetendomi che dovrei continuare così. Il mio approccio è lo stesso del 2008, mentre andavo sempre più avanti nel Main Event. Non voglio pensare a quanto sia importante questo evento. Vorrei solo sedermi e far finta che sia un torneo come tutti gli altri”.

E riguardo alla prop bet di Mike Matusow di correre nudo per Las Vegas in caso di tre braccialetti vinti da donne? “Ci sono diversi giocatori di talento e tra questi alcuni sono donne. Mi piacerebbe vedere Trishelle Cannatella, Maria Ho, e me vincere. Ma il problema è che fino a quando la percentuale femminile di partecipanti sarà così basso, difficilmente accadrà una cosa del genere. Nonostante ciò il numero di giocatrici è salito tantissimo negli ultimi tre/quattro anni e altre provenienti dal poker online arriveranno nei prossimi anni. Tuttavia, solo in caso di vittoria in un Main Event vedremo cambiar le cose.”

Recentemente Tiffany è stata vista in compagnia di Phil Hellmuth. Quindi, la domanda: Com’è trascorrere una giornata con lui? E’ sempre fuoco e fiamme? “Quando le persone sanno che sei un giocatore di poker, le prime domande che ti fanno sono su Phil Hellmuth e Mike Matusow. Tutto quello che posso dire è che lontano dai tavoli sono due dei più gentili e divertenti ragazzi che si possano incontrare. Phil è dolcissimo. Ama la vita. Non c’è niente di meglio che vedere una persona così ricca, che apprezza ogni momento della sua vita.”

Aggiungi un commento!