Qualche giorno fa vi avevamo parlato in un breve articolo dell'apparentemente strano rifiuto con il quale il grande campione di golf Tiger Woods aveva risposto all'incredibile offerta di 75 milioni di dollari fattagli dalla poker room Paddy Poker.

Ebbene, stando a qualche indiscrezione trapelata dall'entourage del giocatore, sembra che dietro tale mossa si celi in realtà una consistente trattativa di partnership con il colosso del gioco online Pokerstars. I rapporti fra i procuratori del giocatore (ultimamente al centro di una vicenda sentimentale che ha fatto scalpore sui giornali e sui siti di tutto il mondo) e il management della poker room dalla picca rossa sarebbero in una fase molto avanzata, tanto che si ipotizza già il compenso, con una cifra che avrebbe dell'incredibile.

Si tratterebbe di una somma vicina ai 100 milioni di dollari, per un contratto che legherebbe il fenomenale golfista al marchio di Pokerstars per alcuni anni, vedendolo tra l'altro prendere parte alle principali iniziative live della piattaforma. Insomma, staremo a vedere se stavolta l'irrequieto Tiger giudicherà soddisfacente la cifra…

Aggiungi un commento!