La notizia ha creato molto scalpore nel circuito del poker online e non solo. Infatti sembra che il tanto chiacchierato campione di golf Tiger Woods abbia declinato una incredibile offerta della poker room Paddy Power Poker per un contratto di sponsorizzazione.

Stando a fonti molto attendibili si sarebbe trattato di un contratto di 5 anni che prevedeva un compenso complessivo di ben 75 milioni di dollari, per far diventare Woods il nuovo testimonial del lancio nel mercato statunitense della poker room irlandese.

Una cifra enorme che però non è servita a convincere il campione statunitense, che pare non voglia legare la propria immagine a quella di una poker room proprio nel momento più delicato della sua vita professionale e sentimentale. Infatti, dopo il noto scandalo di cui è stato protagonista, con la separazione dalla moglie e le amanti che continuano a spuntare come funghi, molte sono le grandi aziende che hanno revocato i loro contratti col fenomenale giocatore di golf.

E tuttavia, nonostante il danno economico, Tiger ha rifiutato anche questa proposta, forse sperando di recuperare credibilità tra il pubblico mondiale.