Tom Dwan torna a scuola: inizia così l'articolo del noto sito highstakesdb.com che tratta della nuova impresa del fenomenale giocatore statunitense. Infatti "durrrr", reduce da una edizione delle WSOP quantomai contraddittoria per lui (buona in termini di risultati ma preoccupante per il numero e la portata di alcune side bets perse), ha deciso di tornare a grindare come ai primi tempi della sua ancor giovane carriera.

Così, ai tavoli di poker cash game della piattaforma specializzata Full Tilt Poker, è stato in grado di giocare la notevole cifra di 10,000 mani in sole 24 ore. In particolare di eccezionale durata e spettacolarità è stato il duello ai tavoli $50 / $100 di Pot Limit Omaha contro Urnotindanger2, con i due che si sono dati battaglia per oltre 7000 mani. Alla fine però Dwan ha chiuso la sessione con circa 100mila dollari, continuando però a giocare contro altri avversari fino a chiudere la sua incredibile maratona domenicale in attivo di soli 12mila dollari.

Molto meglio è andata a Patrik Antonius che in sole 16 mani si è portato a casa oltre 50mila dollari, in gran parte soffiati ad uno svogliato Gus Hansen che in sole 22 mani è riuscito a perdere oltre 66mila dollari. In ogni caso l'impresa di durrrr ha messo in allarme gli appassionati: che siano le prove generali in vista di una nuova maratona stavolta con jungleman12?

Aggiungi un commento!