Questa edizione del World Poker Tour Barcelona non ha mancato di regalare grandi emozioni agli appassionati di poker e porta con se alcune interessanti indicazioni. In primo luogo si è dimostrata giusta l'idea degli organizzatori di abbassare il buy in a 3200 euro rispetto ai 5000 della scorsa edizione, in modo da aumentare il numero dei partecipanti: obiettivo raggiunto anche se si è rimasti lontani dalle auspicate 400 presenze.

La gara vera e propria ha poi visto emergere il tedesco Ali Tekintamgac, rounder dal buon palmares con un ottimo ITM all'ultimo EPT Grand Final, capace di mettere in fila tutti gli avversari, dominando un final table in cui spiccavano il talentuoso Tristan Clemencon e il sorprendente Roberto Garcia, player non professionista e proveniente dal mondo dello spettacolo (alla fine terminerà incredibilmente al secondo posto, dopo un rapido heads up conclusivo). Ancora nessun azzurro al tavolo finale: nonostante qualche piazzato in the money (il solito Nicolò Calia in particolare) non un buon segnale in vista delle imminenti World Series of Poker.

Ecco il payout definitivo

1 – Ali Tekintamgac €315,000
2 – Roberto Garcia Santiago €160,000
3 – Mats Erik Iremark €81,000
4 – Manuel Blaschke €71,000
5 – Mads Smith Hansen €61,000
6 – Tristan Clemencon €51,000
7 – Per Emil Mattsson €42,000
8 – Bartolo gomila Romero €33,000
9 – Manuel Cuberos €22,000

Aggiungi un commento!