Nello splendido scenario della costa californiana si sta disputando in queste ore la fase cruciale del main event del Bay 101 Shooting Stars, manifestazione di Texas Hold'em collegata al prestigioso circuito del World Poker Tour. Al momento, infatti, sono rimasti solo in 27 giocatori, con tre tavoli dai quali usciranno i 6 rounders che disputeranno il final table televisivo.

In testa al chipcount c'è una vecchia conoscenza del circuito professionistico, anzi una delle leggende del poker: stiamo parlando dell'undici volte campione di eventi delle World Series of Poker Phil Hellmuth jr. Il fenomenale rounder statunitense, reduce da un periodo non brillantissimo nel quale è dovuto ricorrere all'aiuto di un mental coach, guida dunque il chipcount con grande vantaggio sul più immediato inseguitore, l'ottimo Hasan Habib.

Una grande soddisfazione per Phil che inoltre ha potuto "gioire" delle eliminazioni dei suoi rivali storici, in primis Mike "The Mouth" Matusow (con il quale ha dato vita a proverbiali battibecchi negli ultimi anni) ed Antonio "The Magician" Esfandiari (celebre il video del loro litigio alle ultime WSOPE di Londra): insomma, anche se non dovesse arrivare la tanto attesa vittoria, ad Hellmuth non mancheranno i motivi per sorridere.