Dopo una maratona estenuante è stato "sospeso" anche l'ultimo dei 3 eventi delle World Series of Poker in programma nella giornata di ieri al favoloso Rio Hotel and Casino di Las Vegas. E' quindi il momento di fare un primo bilancio della situazione quanto ad ingressi e a montepremi, provando a vedere se ed in che modo siano state rispettate le attese della vigilia.

Ebbene, se si eccettua il primo evento (riservato ai soli addetti del Casinò), possiamo considerare subito il $50,000 Player's Championship: una gara di altissimo livello in 8 modalità di gioco differenti e che vede ancora in corsa 21 players. Alla competizione si sono iscritti ben 116 giocatori, per un montepremi complessivo che ha raggiunto la cifra di 5,568,000 dollari e garantito una prima moneta di oltre 1,6 milioni di dollari: un bottino consistente che renderà ancora più ricca di tensione la fase finale della gara (che riprenderà nella nottata di oggi).

L'evento 3, invece, era un No Limit Hold'em da 1,000 dollari di buy in e ha visto una partecipazione incredibile: ben 4345 players per un montepremi complessivo di 3,91 milioni di dollari. Per i 480 giocatori ancora in corsa il miraggio di una prima moneta di 625mila dollari ed una zona bolla davvero vicinissima (saranno infatti 441 i posti pagati).

Ottima anche l'affluenza al quarto evento delle WSOP, il $ 1,500 Omaha Hi/Lo 8, al quale hanno preso parte 818 giocatori per un montepremi complessivo di 1,1 milioni di dollari: anche in questo caso la gara riprenderà domani con 297 players ancora in gioco (c'è anche il nostro Dario Minieri).

Aggiungi un commento!