Grandi nomi per la giornata inaugurale della prima edizione del World Poker Tour Londra, nuovissima tappa del circuito griffato PartyGaming. Infatti, a fronte di sole 72 iscrizioni, si registra un altissimo livello qualitativo, con la presenza di tantissimi campioni di livello assoluto.

Chiaramente al gran completo il Team di PartyPoker, con Dragan Galic, Ian Frazer e Felipe Ramos (altri rappresentanti entreranno in gioco successivamente), così come folta era la rappresentanza del Team Pro di Full Tilt Poker. E a guidare il gruppo dei 31 "superstiti" vi è proprio un giocatore della scuderia Full Tilt, il fenomenale Erik Seidel, vero mattatore della gara, capace di accumulare uno stack di ben 226mila chips e di accreditarsi così come uno dei grandi favoriti per la vittoria finale.

Molto bene anche Phil Ivey, reduce da una positiva esperienza alle WSOP 2010, che chiude al quarto posto del chipcount assoluto con 148,900 chips, dopo aver lottato tutta la gara in un tavolo ostico che vedeva anche la presenza del vulcanico Luke Schwartz (anche lui sopra average a quota 90mila chips). Oggi si replica con il day 1B, nel quale è atteso anche il nostro Filippo Candio, che cercherà di prepararsi al meglio per il cruciale appuntamento di novembre con il tavolo finale del main event delle WSOP 2010.

Aggiungi un commento!