Non finisce di stupire Giovanni Safina, l'avvocato palermitano entrato stabilmente a far parte del Team Pro di Party Poker.it, con un'altra grande prestazione nel main event del WPT Londra. Così, dopo aver chiuso il day 2 al comando del chipcount, Safina si è ripetuto nel day 3, giocando con grande determinazione e imponendo il proprio gioco anche a colleghi più blasonati e conosciuti.

Così, al termine di un day 3 che ha regalato diversi spunti interessanti (con il solito Luke Schwartz protagonista di uno show prima di essere eliminato), l'azzurro si ritrova a dominare il chipcount, dall'alto di uno stack estremamente consistente, frutto di una tattica accorta ma mai remissiva. Tanto più che, comunque vadano le cose nel day 4 che partirà nel pomeriggio al Mayfair di Londra, il nostro portabandiera si è già tolto la soddisfazione di un ITM prestigioso: i 18 players ancora in gara, sono già tutti a premio.

Tuttavia il chipcount autorizza anche sogni più ambiziosi

1,271,000 Safina, Giovanni
720,000 Quoss, Fabian
685,000 Thorsson, Kristoffer
538,000 Cody, Jake
520,000 Teatum, Gareth
386,000 Dwyer, John
367,000 Mohammed, Barkatul
363,000 Khosa, Sandiep
356,000 Patrick, Philip
295,000 Mattsson Saarisilta, Nichlas
250,000 Schultz, Jorg
215,000 Shakerchi, Talal
209,000 Pavlou, Mario
207,000 Atkinson, Bruce
186,000 De-Mel, Priyan
142,000 Bajarian, Bahman
105,000 Martin, William
59,000  Limbert, Karl

Dunque, oggi si riprende, con tanti ottimi giocatori ancora in gioco (occhio soprattutto a Thorsson, Cody e a De Mel) che certamente daranno filo da torcere al nostro rappresentante in terra d'Albione.

Aggiungi un commento!