Altro risultato assolutamente soddisfacente per il nostro Gianni Giaroni che ha chiuso al quarto posto all’High Roller WPT Grand Prix de Paris dal buy-in di €20.000 che ha visto la partecipazione di nomi del calibro di Sorel Mizzi, Bertrand "ElkY" Grospellier, Antony Lellouche, Kevin Eyster, Andrew Feldman, Freddy Deeb, Roger Hairabedian, Bruno Fitoussi, l'ex calciatore del Milan Vikash Dhorasoo e l’altro italiano Fabrizio Baldassari.

Tavolo finale di tutto rispetto con i seguenti ordinati per chips

Sorel Mizzi – 452,000

Freddy Deeb – 337,700

Antony Lellouche – 113,600

Roger Hairabedian – 112,100

Hichem Ben Halima – 86,600

Gianni Giaroni – 71,000

Bruno Fitoussi – 36,800

Andrew Feldman – 36,500

Inizia subito in salita il Final Table di Giaroni che rimane ‘short’, ma riesce poi a fare doubleup contro Deeb. Primo eliminato è, invece, Bruno Fitoussi che si ritrova in coinflip con 9-9 contro Hairabedian che mostra A-K trovando un kappa al turn. Subito dopo si chiude anche il torneo di Antony Lellouche a cui fanno seguito le eliminazioni di Hichem Ben Halima e Andrew Feldman.

Gianni Giaroni è quindi in zona bolla, così, dopo il citato raddoppio contro Deeb, ci riprova contro lo stesso libanese, ma stavolta, è meno fortunato: dopo l’apertura di Deeb preflop, Giaroni manda direttamente i resti per lo snap-call dell’oppo: showdown Giaroni 10-10, Deeb A-A e nessun dieci al board in aiuto di Gianni che esce in quarta posizione. Dopo di lui è il turno di Roger Hairabedian e così si va all’heads-up.

Ci vogliono ben quattro ore per decretare il vincitore dell’High Roller che alla fine, grazie a dei buoni colpi contro Sorel Mizzi, partito anche in vantaggio, è Freddy Deeb a cui va un primo premio da €290.000.

Ecco il payout dell’High Roller WPT Grand Prix de Paris

1°. Freddy Deeb – 290.000€
2.° Sorel Mizzi – 120.000€
3°. Roger Hairabedian – 40.000€
4°. Gianni Giaroni – 25.262€