Continuano le World Series of Poker 2010 e ancora una volta troviamo Dario Minieri impegnato in uno dei grandi eventi del Rio Hotel and Casino di Las Vegas.

Questa volta il forte rounder romano è impegnato nel $2,500 7 Card Razz, una specialità non molto conosciuta ma estremamente difficile da dominare ad alti livelli, Nel day 1 dunque si sono presentati ai nastri di partenza ben 365 players, per un montepremi complessivo che ha raggiunto quota 839mila dollari e garantirà una prima moneta di ben 214mila dollari.

Chipleader della prima giornata è lo statunitense Shannon Shorr, ma il nostro bravissimo Dario è ben piazzato quanto a chips e sicuramente sarà protagonista nella nottata, quando riprenderà una gara che vede impegnati altri nomi noti agli appassionati di poker: giocatori di alto profilo come Jennifer Harman, Tommy Vedes, Tom McEvoy, Huck Seed, Ted Forrest, Howard Lederer e Greg Raymer (in rigoroso ordine di chipcount). Bisogna anche sottolineare che alla fine del day 1 è ancora in gara anche Alessio Isaia, che dopo un buon avvio è leggermente sceso ed al momento si trova con uno stack di circa 15mila chips e appaiato nientemeno che al grande Daniel Negreanu. Insomma, ci sono tutte le premesse per continuare nel migliore dei modi queste WSOP 2010: gl ragazzi!

Aggiungi un commento!