Cominciamo il nostro resoconto giornaliero degli eventi delle World Series of Poker, con il riferirvi il risultato dell'evento numero 14 disputatosi al Rio Hotel and Casino di Las Vegas. Stiamo parlando del (No Limit) 2 – 7 Draw Lowball da 1,500 dollari di buy in che ha visto la partecipazione di ben 250 players, per un montepremi complessivo di 337,500 dollari.

In corsa per la conquista del braccialetto erano ancora 7 giocatori e la gara è stata davvero entusiasmante grazie alla grande qualità tecnica di giocatori come Nick Binger ed Alex Kravchenko. Proprio il russo, però, è stato il primo eliminato, mentre pian piano cominciava a farsi notare lo statunitense Yan Chen, rounder di buon livello che poteva vantare diversi piazzamenti ITM alle WSOP. Così, dopo la sorprendente eliminazione di un Binger che aveva guidato la gara fin dalle prime battute, l'heads up conclusivo vedeva di fronte Chen e il suo connazionale Mike Wattel.

Un duello che è durato davvero tanto e che ha visto un sostanziale equilibrio tra i due, rotto solo da una interessante mano che ha visto prevalere Chen grazie ad un T6532 contro T8732 di Wattel. Alla fine, dunque è proprio Chen ad aggiudicarsi il titolo, portandosi a casa l'assegno da oltre 92mila dollari e la definitiva consacrazione sulla scena internazionale. Ecco il payout:

1 – Yan Chen $92K
2 – Mike Wattel $57K
3 – Nick Binger $38K
4 – Derric Haynie $26K
5 – Todd thuan Bui $18K
6 – James Board $13K
7 – Alexander Kravchenko $10K