Continuano senza sosta le gare della quarantunesima edizione delle World Series of Poker del Rio Hotel and Casino di Las Vegas. Mentre scriviamo stanno andando in scena le ultime battute del day 2 di un altro grande evento, il $5,000 No Limit Hold'em che ha visto 792 iscrizioni per un montepremi complessivo di ben 3,72 milioni di dollari (con una allettante prima moneta di ben 819mila dollari).

In gioco, nell'ultimo livello di giornata, sono rimasti solo in 19 ed in testa al chipcount troviamo uno dei grandi nomi di questa edizione delle WSOP. Si tratta di Antonio Esfandiari, The Magician, fin qui grande protagonista con una condotta di gara esemplare e sempre "razionalmente aggressiva", per usare la locuzione con cui ama definire il suo gioco. Grazie ad una serie di giuste letture lo statunitense di Las vegas è infatti riuscito ad arrivare a quota 1,3 milioni di chips, più o meno la stessa somma messa da parte dagli ottimi Jason DeWitt e Jeff Williams (quest'ultimo ha appena eliminato il brillante Vivek Rajkumar).

Più in basso troviamo altri giocatori di grande talento, come David Benefield, il solito Dragan Galic e Manelic Minaya, tutti alla ricerca della definitiva consacrazione in un evento top del circuito. Domani la conclusione, stay tuned su poker.fanpage.it!

Aggiungi un commento!