Continua il nostro racconto degli eventi delle World Series of Poker che, come ormai ben saprete, si stanno tenendo in questi giorni al Rio Hotel and Casino di Las Vegas.  Nel nostro riepilogo, siamo giunti all'evento numero 8, una gara No Limit Hold'em da 1,500 dollari di buy in alla quale hanno preso parte ben 2341 players, per un montepremi complessivo di ben 3,16 milioni di dollari.

A portarsi a casa il braccialetto e la ricca prima moneta è stato Pascal Le Francois, rounder canadese al suo secondo cash alle WSOP, che ha condotto una gara di altissimo livello, segnalandosi fra i protagonisti fin dalle prime battute e dimostrando davvero delle ottime doti. Anche nella mano decisiva, in effetti, si è reso protagonista di un grande call, decidendo di chiamare il push di Max Steinberg con la second pair su un board che presentava diversi progetti e trovando invece l'oppo solo con la bottom pair.

Insomma, un successo meritato, in una gara che è stata particolarmente seguita anche per la presenza nelle prime posizioni del chipcount di un certo Phil Hellmuth, apparso davvero in grande forma e determinato a conquistare il suo dodicesimo braccialetto. Alla fine però, The Poker Brat si è dovuto accontentare del quindicesimo posto, non prima di aver regalato uno dei suoi soliti show verbali dopo un colpo particolarmente sfortunato.

Da segnalare anche il quinto posto dell'ottimo David Aue, nonchè gli ITM dei talentuosi Vineet Pahuja ed Erich Kollmann che sicuramente ritroveremo fra i protagonisti nei prossimi eventi. Ecco dunque il payout

1°. Pascal LeFrancois – 568.974$
2°. Max Steinberg – 355.916$
3°. Kevin Howe – 249.351$
4°. Daniel Wjuniski – 189.286
5°. David Aue – 130.617$
6°. James Andersen – 96.422$
7°. Kurt Disessa – 72.087
8°. Joshua Brikis – 54.579$
9°. Saar Wilf – 41.843

Aggiungi un commento!