Strordinario spettacolo al Rio Hotel and Casino di Las Vegas per il trentaduesimo evento delle World Series of Poker 2010. Si trattava del $5,000 No Limit Hold'em Six Handed, un evento che ha richiamato ben 568 players, per un montepremi complessivo di 2,7 milioni di dollari ed una allettante prima moneta di circa 670mila dollari.

A darsi battaglia oi migliori rounders della scena internazionale, con nomi del calibro di Daniel Negreanu, Annette Obrestad, Alex Kostritsyn, Sorel Mizzi, Michael Mizrachi, Joe Cada, Jan Skampa, Carter Phillips, Erick Lindgren, Shaun Deeb, Umberto Brenes, Antonio Esfandiari, Andrew Robl ed Eric Baldwin, tanto per citarne alcuni. Dopo una serie di grandi colpi di scena ed improvvisi capovolgimenti di fronte, alla ribalta è salito un Men Nguyen in forma strepitosa, davvero vicinissimo alla conquista del secondo braccialetto in questa edizione delle WSOP.

A fermare la corsa del veterano di origini vietnamite, un solidissimo Jeffrey Papola, aggressivo per tutta la durata della competizione e molto freddo nella gestione dello stack nei momenti decisivi della competizione. Nella mano decisiva la coppia di J del giovane player teneva contro il KT suited e decretava la fine di una gara che dunque vedeva il seguente payout

Jeffrey Papola $667K
Men Nguyen $412K
Mark Radoja $263K
Bruno Launais $173K
Orlando Delacruz $117K
Erick Lindgren $82K

Aggiungi un commento!