Ancora il tutto esaurito al Rio Hotel and Casino per un evento delle World Series of Poker 2010. Stavolta si trattava dell'evento 20, un side Pot Limit Omaha da 1,500 dollari di buy in che ha visto la partecipazione di ben 885 players (per un montepremi complessivo di ben 1,2 milioni di dollari): cifra che rappresenta il nuovo record assoluto per una gara giocata nella specialità PLO.

Un field enorme, dunque, ma anche qualitativamente elevato, con la  presenza di tantissimi campioni, nonchè degli specialisti della disciplina Omaha. Ad imporsi un rounder di grande talento, John Barch, che può vantare un palmares di tutto rispetto, con addirittura un clamoroso terzo posto da 2,5 milioni di dollari nel main event delle WSOP 2005 (vinto poi da Joe Hachem). Lo statunitense è riuscito a rimontare in un final table che vedeva chipleader lo straordinario Nenad Medic, giocatore canadese di altissimo livello (anche terzo in un main event dell'Aussie Millions tra le altre cose) che poi ha chiuso al quarto posto.

Con un rush davvero irresistibile, Barch ha eliminato uno dopo l'altro i suoi avversari più agguerriti, con un heads up conclusivo che è durato appena una mano e lo ha visto prevalere sull'intraprendente francese Klinghammer Thibaut. Ecco quindi il payout finale

1 – John “Tex” Barch 256.919$
2 – Klingammer Thibaut 158.698$
3 – Trai Dang 102.306$
4 – Nenad Medic 74.946$
5 – Ashkan Razavi 55.711$
6 – Chris Hyong Chang 41.971$
7 – Blair Rodman 32.007$
8 – Tyler Patterson 24.695$
9 – Denton Pfister 19.259$

Aggiungi un commento!