Dopo il Limit Hold'em World Championship, va in archivio un altro dei grandi eventi di questa prima parte delle World Series of Poker 2010. Si trattava del $10,000 No Lomit Hold'em Heads Up Championship, una gara di grandissimo livello con 256 players iscritti e montepremi complessivo di 2,4 milioni di dollari.

A mettere tutti d'accordo ci ha pensato l'esperto Ayaz Mahmood, rounder di buonissimo livello con 18 cashes alle WSOP.Splendido il duello conclusivo (durato due giorni e giocato al meglio delle tre gare) con il giovane tedesco Ernst Schmejkal, rounder estremamente aggressivo e molto conosciuto online che nella semifinale aveva avuto la meglio di un altro fenomeno del calibro di Alexander "PostFlopAction" Kostritsyn (mentre nei quarti aveva avuto la meglio su una pimpante Vanessa Rousso). Alla fine il payout recita

1. Ayaz Mahmood 625.682$
2. Ernst Schmejkal 386.636$
3. Jason Somerville 214.289$
4. Alexander Kostritsyn 214.289$
5. Vanessa Rousso 92.580$
6. Faraz Jaka 92.580$
7. Ludovic Lacay 92.580$
8. Kido Pham  92.580$

Alla gara erano presenti anche alcuni rounder azzurri, come Dario Minieri, Alioscia Oliva, Mario Adinolfi, Mauro Stivoli, Fabrizio Baldassarri e Alessio Isaia, ma nessuno di loro è riuscito ad andare a premi, con la miglior performance che è stata messa a segno dall'ottimo Oliva, pro di 4A The Poker Suite, giunto al terzo turno ma arresosi con molta sfortuna a Kevin Saul.

Aggiungi un commento!