Cominciano ad arrivare i primi dati per quanto riguarda gli azzurri impegnati nel day 4 del main event delle World Series of Poker 2010. Ad aggiornarci sul chipcount degli azzurri è un completo resoconto di italiapokerclub, che riporta con tempestività i risultati del main event WSOP 2010.

Come già anticipatovi, il migliore degli azzurri è ancora una volta Filippo Candio, che chiude la giornata a 939,000 chips a ridosso delle primissime posizioni e con ottime sensazioni per le prossime impegnative giornate. Molto bene anche Gianni Direnzo con 422mila chips, mentre al di sotto dell'average (a quota 383mila) troviamo altri sei azzurri: Flavio Ferrari Zumbini (con 276mila chips, ma comunque molto determinato a "combattere", come sottolinea dalla sua pagina facebook), Niccolò Calia, Giovanni Rizzo e Gianluca Speranza (tutti intorno alle 200mila chips), Alessandro Pompei (160K) e Paolo Giovannetti (il più short con sole 61mila chips).

Riescono a piazzare una prestigiosa bandierina, anche se devono abbandonare la gara Roberto Stamerra e Amerigo Santoro, mentre sono purtroppo fuori dai premi Salvatore Bonavena, Emanuele Rugini, Cristian Busi ed il pro di 4A The Poker Suite Alioscia Oliva (che perde il coin flip con AQ contyro 99 di unn avversario).

Aggiungi un commento!