Se l'Italia ai Mondiali di Calcio non ci ha dato le soddisfazioni di quattro anni fa, le notizie che arrivano da Las Vegas possono in qualche modo compensare la delusione del fallimento azzurro in Sudafrica: Filippo Candio è tra i 27 left che stasera duelleranno ancora per arrivare a decidere i November Nine, tra cui uscirà il campione del mondo WSOP. Il pro player sardo è nono nel chip count ufficiale del Main Event WSOP 2010 con un stack di 10,020,000 (average 8,132,222).

Una giornata ancora da incorniciare per Pippo che ad un certo punto era addirittura primo in chips nel torneo di poker più importante dell'anno. Il suo è già un record: nessun italiano nella storia del Main Event World Series Of Poker era mai riuscito a giungere al Day 8. Filippo si porterà a casa minimo $317,161, ma la speranza di tutti noi è che quella cifra salga quanto più possibile.

Ma oltre a Candio in questo Day 7 c'era anche Gianni Direnzo. Il 42enne qualificatosi online su Party Poker partiva a 2,280,000 chips. Purtroppo non è mai riuscito a risalire la china, e proprio ad un passo dai ventisette si è dovuto arrendere : Robert Pisano apre per 280k e Direnzo fa call. Flop: Q-6-2 con Pisano per punta 410k e l'italiano direttamente all in con chiamata istantanea dell'avversario. Showdown: Direnzo 8-6, Pisano A-Q. Altra regina al turn e drawing dead per Dirienzo che chiude al 29esimo posto per $255,242. Giocata un pò discutibile la sua, ma la tensione a volte gioca brutti scherzi. Grandi applausi, comunque, per un risultato davvero prestigioso di un player di cui sentiremo sicuramente riparlare.

Questo è il tavolo in cui si ritroverà a giocare il nostro Filippo Candio stasera. Da notare la presenza del chipleader Joseph Cheong e di Matt Affleck, sempre tra i protagonisti di questo Main Event. C'è anche lo ‘short' Johnny Lodden, davvero un osso duro fin qui

Johnny Lodden (1,560,000)

Joseph Cheong (24,490,000)

Jason Senti (13,550,000)

Matt Affleck (12,515,000)

Matthew Jarvis (13,300,000)

Matthew Bucaric (2,270,000)

David Baker (6,825,000)

Filippo Candio (10,020,000)

Ronnie Bardah (2,525,000)

Aggiungi un commento!