Tantissimi italiani protagonisti nella giornata appena conclusasi delle World Series of Poker 2010 del Rio Casino di Las Vegas. Infatti, nel day 1B del main event (di cui abbiamo parlato nei precedenti flash) erano presenti ai tavoli alcuni dei pro più conosciuti del panorama pokeristico italiano. Si tratta di Giovanni Salvatore (col suo nuovo sponsor Pokerstars), Gianluca Speranza, Fabrizio Ascari, Tommaso Briotti (della scuderia GD Poker), Antonio Buonanno, Nicolò Calia, Giorgio Carfagna, Salvatore D'Arrigo, Cristiano Guerra,  Filippo Candio, Marco Della Tommasina, Giovanni Safina, Piero Pallassini, Gianni Di Renzo, Stefano Garbarino, Marcello Del Grosso, Alberto Musino, Claudio Pollin, Emanuele Rugini e Matteo Taddia, tutti alla ricerca di un risultato di prestigio nell'evento più importante della stagione.

Dunque, ricordando sempre la grande prestazione di Filippo Candio, proviamo a fare il punto della situazione per quanto riguarda i giocatori azzurri. Innanzitutto segnaliamo le prestazioni di Emanuele Rugini (sopra average con 50,725 chips) e Fabrizio Ascari (un po' sceso nelle ultime mani, ma comunque intorno alle 30mila chips), con Marcello Del Grosso a 37mila e Marco Della Tommasina a circa 50mila.

Chiaramente in attesa del chicount ufficiale non è semplice reperire i dati completi, anche se purtroppo sembra esserci la conferma di due eliminati eccellenti nella pattuglia azzurra: si tratta di Cristiano Guerra e Matteo Taddia, fuori nelle fasi centrali della gara. A presto con tutti i dati completi.

Aggiungi un commento!