Come ormai ben saprete le World Series of Poker 2010 del Rio Hotel and Casino di Las Vegas hanno emesso il loro primo fondamentale verdetto e dai 7319 ingressi siamo giunti fino ai magnifici "November Nine" che si contenderanno il prestigioso braccialetto.

Tra loro anche l'azzurro Filippo Candio, primo italiano nella storia a centrare un simile traguardo, che certamente arriverà motivatissimo all'appuntamento della vita. Finora però sono stati ben 738 i posti pagati, con tanti risultati di grande prestigio da sottolineare.

Una menzione speciale la meritano gli sfortunati bubble man del final table, ovvero il fortissimo statunitense Adam Levy (dodicesimo e vittima di un paio di "scherzi" della dea bendata), il canadese Pascal LeFrancois (undicesimo posto per una delle grandi rivelazioni di queste WSOP 2010) e Brandon Stevens, il decimo classificato, la cui eliminazione (AK vs QQ e board nullo) ha posto fine alla maratona della scorsa giornata: per loro un premio di 635mila dollari ma anche tanta delusione per aver solo sfiorato il "colpaccio". Ecco le altre posizioni notevoli, con il relativo payout e con la doverosa sottolineatura della strordinaria prova dell'italo – svizzero Gianni Direnzo che ha chiuso 29esimo un torneo straordinario (per lui che era un qualificato online hanno un valore ancora maggiore i 255mila dollari del premio)

13 – Duy Le 500K
14 – Hasan Habib 500K
15 – Matt Affleck 500K
22 – William Thorson 317K
27 – Johnny Lodden (nella foto) 317K
29 – Gianni Direnzo 255K
30 – Theo Jorgensen 255K
37 – Dag Palovic 207K
44 – David Assouline 206K
49 – Jacobo Fernandez 168K
52 – Alexander Kostritsyn 168K
54 – Peter Jetten 168K
58 – David Benyamine 138K
59 – Eric Baldwin 138K
78 – Jean Robert Bellande 95K
86 – Juha Helppi 80K
95 – Flavio Ferrari Zumbini 67K

Aggiungi un commento!