Primo braccialetto in carriera per lo statunitense Michael Linn che si impone nell'evento 49 delle World Series of Poker 2010. Nel dettaglio, si trattava di un torneo No Limit Hold'em da $1,500 di buy in, con 2543 ingressi e montepremi complessivo di 3,443,050 dollari che ha visto i rounders impegnati in tre giorni di gara davvero intensi. Come raramente successo in questa edizione delle WSOP 2010, alla fine a spuntarla è stato proprio il chipleader del final table, che è riuscito ad esprimere il suo miglior gioco, fatto di grande aggressività e presenza nelle fasi decisive della gara.

Una vittoria meritata e legittimata da un heads up finale che, salvo un breve momento (dovuto ad un clamoroso scoppio subito), ha visto Linn sempre nettamente in testa. Al giovane californiano va dunque anche il ricco primo premio di circa 610mila dollari, mentre allo sfortunato runner up Taylor Larkin "solo" 380mila. Da segnalare anche il piazzamento ITM dell'italiano Giuseppe Zardo e l'esordio della bella portacolori di Sisal Poker Francesca Fioretti, sfortunatissima al suo esordio alle WSOP (come vi avevamo raccontato qualche giorno fa).

Infine il payout

1 – Michael Linn 608.493 $
2 – Taylor Larkin 379.905 $
3 – Mihai Manole 268.189 $
4 – Benjamin Smith 193.418 $
5 – Chadwick Grimes 141.235 $
6 – Alexander Kuzmin 104.364 $
7 – Justin Zaki 78.067 $
8 – Erle Mankin 59.082 $
9 – Tyler Cornell 46.147 $

Aggiungi un commento!