Continuando il nostro viaggio alla scoperta dei nove finalisti delle World Series of Poker 2010, proviamo a conoscere meglio il giocatore che ha accumulato il secondo stack per consistenza. Si tratta dello statunitense John Dolan, che si presenterà al tavolo con 46,250,000 chips e dunque come uno dei grandi favoriti per la vittoria finale.

Già, perchè il November Nine nativo della Florida può vantare, benchè molto giovane, già un curriculum di tutto rispetto, con 5 cashes WSOP ed un paio di ottimi successi in eventi di medio – alto livello del circuito statunitense. Inoltre Dolan si è dimostrato estemamente abile a reggere la pressione di tornei lunghi e faticosi, come testimonia anche il final table dell'evento $1,000 No Limit Hold'em delle WSOP 2010 vinto poi dal canadese Scott Montgomery. Aggressivo e spregiudicato, è riuscito ad accumulare uno stack consistente proprio con le "azioni" nelle varie fasi di "bolla", riuscendo ad imporsi ai vari tavoli cui è stato seduto. A novembre siederà al posto 3 e avrà alla propria sinistra il chipleader Jonathan Duhamel, mentre avrà posizione su Joseph Cheong.

Aggiungi un commento!