Continunado ad analizzare il final table del main event delle World Series of Poker 2010, nel quale come ormai ben saprete sarà impegnato il nostro Filippo Candio, proviamo a conoscere meglio il quarto deo chipcount assoluto, lo statunitense John Racener.

Nato a Dunedin (Florida) ed avvicinatosi prestissimo al poker, Racener è un giocatore professionista che ha iniziato la sua carriera 4 anni fa e, con un piccolo versamento di 50 dollari ha raggiunto in 8 mesi la considerevole somma di 30mila dollari. Dall'età di 21 anni ha cominciato a giocare live nei maggiori Casinò statunitensi, collezionando da subito ottimi risultati, specie nel WSOP Circuit nel quale nel dicembre 2007 si è addirittura imposto nel main event di Atlantic City. Ottimo anche il suo score alle WSOP con 11 cashes e in tappe del WPT, per una carriera che complessivamente gli ha consentito di portare a casa oltre 1 milione di dollari.

Nel main event è riuscito ad emergere grazie alla sua grande aggressività, imponendo la propria personalità al tavolo e superando indenne un momento difficilisimo a metà del day 6. A novembre avrà a disposizione uno stack di poco superiore ai 19milioni di chips e dovrà spesso scontrarsi con il nostro Candio che è in posizione su di lui.

Aggiungi un commento!