Nel nostro viaggio alla scoperta dei November Nine, ossia i giocatori che hanno conquistato l'accesso al final table del main event delle World Series of Poker 2010, abbiamo cominciato a conoscere rounders dal discreto curriculum o giovani emergenti del panorama mondiale. Il giocatore di cui vi stiamo per parlare, invece, non ha davvero bisogno di presentazioni particolari, dal momento che ben prima del suo exploit alle WSOP 2010 era considerato uno dei migliori giocatori al mondo.

Si tratta di Michael "The Grinder" Mizrachi, 29enne della Florida i cui genitori sono originari dell'Iraq e che condivide la passione per il poker con i fratelli Robert (titolare di un braccialetto WSOP), Danny ed Eric: tra le altre cose, va detto che tutti e quattro sono andati a premi nel main event. The Grinder è un rounder dal palmares invidiabile, potendo vantare due titoli del World Poker Tour ed un'infinità di successi e piazzamenti nei principali eventi del circuito, per un totale di oltre 9,5 milioni di dollari in vincite. Nelle WSOP 2010 si è imposto nel $50K Players Championship, uno dei tornei più prestigiosi e dal field più competitivo, ma è anche stato in grado di raggiungere altri due final table.

Nell'evento di novembre parte con 14,450,000 chips, tra gli short stacks del tavolo, e avrà posizione sul chipleader Jonathan Duhamel: in ogni caso resta uno dei favoriti, non fosse altro per la maggiore esperienza e la grande tecnica.

Aggiungi un commento!