Dopo due intensi giorni di gara sembra essere in dirittura d'arrivo l'evento numero 4 delle World Series of Poker 2010, in corso di svolgimento al Rio Hotel and Casino di Las Vegas. Infatti, alla gara di Omaha Hi / Lo Split 8 or Better, degli 818 iscritti (che hanno versato un buy in di 1,500 dollari, per un montepremi complessivo di 1,1 milioni), sono rimasti soltanto in 28 quando manca pochissimo alla sospensione del gioco.

Al momento in testa al chipcount vi è lo statunitense Sasha Rosewood, in rush nelle ultime mani e capace di imporre il proprio gioco in un tavolo estremamente competitivo. Alle sue spalle è interessante notare il grande momento di giocatori dal grande palmares e dalle indiscusse qualità tecniche. A cominciare dall'ex enfant prodige Jeff Madsen, già vincitore di due braccialetti alle WSOP, recentemente tornato ad altissimi livelli dopo un periodo prolungato di flessione.

Alle spalle del poliedrico Jeff troviamo un altro big del circuito mondiale, lo statunitense Huck Seed, uno dei pochi a potersi fregiare del titolo di Campione del Mondo e apparso molto determinato nelle fasi cruciali del torneo. Insomma, un field di altissimo livello che certamente regalerà un grande spettacolo nelle battute conclusive della gara, previste per domani pomeriggio e che regaleranno al vincitore un primo premio di 237mila dollari.

Aggiungi un commento!