Ormai ci siamo davvero: ancora qualche ora di attesa e poi conosceremo il nome del vincitore del main event delle World Series Of Poker. Infatti, dopo un final table di incredibile intensità, con giocate di altissimo livello, showdown thrilling ed eliminazioni clamorose come quella di Joseph Cheong (probabilmente il più talentuoso fra i November Nine), a contendersi il prstigioso braccialetto sono rimasti soltanto in due. Si tratta del canadese del Quebec Jonathan Duhamel, chipleader sin dall'inizio del final table e protagonista assoluto della gara, e dello statunitense John Racener, che per la verità non ha particolarmente impressionato. I due giocatori, infatti, hanno interpretato la gara in maniera alquanto diversa, con il canadese che, dopo un avvio in sordina, è riuscito a spingere con buona continuità ed efficacia (salvo trovare un ostacolo quasi insuperabile nello straordinario Cheong), mentre Racener di fatto si è limitato al minimo indispensabile, mettendo a segno qualche steal e giocando con estrema solidità.

All'heads up conclusivo che sarà trasmessa in diretta streaming e televisiva, i due arrivano con grande differenza di chips, con Duhamel in nettissimo vantaggio e Racener che dovrà cambiare radicalmente impostazione di gioco se vuole sperare in una rimonta che avrebbe del clamoroso. Ecco infatti come si presenterà il tavolo questa sera

  • SEAT 1:  Jonathan Duhamel (Boucherville, Quebec) — 188,950,000 in chips
  • SEAT 2:  John Racener (Port Richey, FL) — 30,750,000 in chips