Una grande notizia per i colori azzurri arriva da uno degli ultimi side events in corso di svolgimento nell'ambito delle World Series of Poker 2010 di Las Vegas. Infatti, nel $2,500 No Limit Hold'em cui hanno preso parte ben 1942 players (per un montepremi complessivo di 4,466,600 dollari), a guidare il final table che partirà questa notte è uno dei grandi interpreti italiani del poker.

Si tratta del calabrese Salvatore Bonavena (tra l'altro l'unico azzurro ad aver vinto una tappa del circuito EPT) che, fresco di sponsorizzazione per Pokerstars.it, ha condotto una gara di altissimo livello nei primi tre giorni e questa notte tenterà l'assalto al suo primo braccialetto WSOP. Al momento Salvatore guida con grande margine davanti all'ottimo Tomer Berda ed al sorprendente Vladimir Kochelaevskiy, mentre più staccati appaiono gli altri players presenti al final table.

Tra loro, però, non va dimenticata la presenza di un altro rounder azzurro: Alfonso J.R. Amendola, anche lui molto brillante nella terza giornata, con il suo gioco solido ed incisivo. Insomma, finalmente un grande risultato per la spedizione italiana alle WSOP, certamente un buon viatico in vista dell'imminente main event. Ma ora, facendo gli scongiuri ed invitandovi a seguire i nostri prossimi aggiornamenti sulla gara di Salvatore ed Alfonso, eccovi la situazione al tavolo (ricordiamo che la prima moneta è di oltre 825mila dollari)

Seat 1: Wattel – 365,000
Seat 2: Bonavena – 4,520,000
Seat 3: Alawadhi – 670,000
Seat 4: Curcio – 1,205,000
Seat 5: Berda – 3,510,000
Seat 6: Porter – 740,000
Seat 7: Amendola – 915,000
Seat 8: Hung – 740,000
Seat 9: Kochelaevskiy – 2,225,000

Aggiungi un commento!