Tutto secondo i piani. Alla fine è Pius Heinz a trionfare nel Final Table del Main Event WSOP 2011. Il braccialetto d’oro World Series Of Poker va al player tedesco che potrà festeggiare questa sua vittoria con un premio di 8.715.638 dollari.  Il 22enne studente di Euskirchen entra dunque nella storia del poker dopo aver superato altri 6.864 players. L'heads up finale, tutto europeo, è contro il ceco Martin Staszko, che si porta a casa i 5.430.928 dollari del secondo posto. Il podio è completato da Ben Lamb che vince 4.019.635 dollari.

Proprio il pro player americano era il grande favorito per la vittoria finale tra i November Nine, essendo uno dei giocatori di poker più esperti al mondo, ma sopratutto forte del POY 2011 WSOP a fronte di unsecondo posto nel $3.000 Pot-Limit Omaha del mese di giugno, e di un braccialetto d'oro nel $10.000 Pot-Limit Omaha Championships per $ 814,436, che gli ha permesso di diventare il player col guadagno più alto negli eventi PLO.

Si cominciava così: Pius Heinz chipleader con 107.800.000 chips,Ben Lamb a seguire 55.400.000 chips, e quindi Martin Staszko a 42.700.000. Un ottimo vantaggio per il tedesco, dunque, che giustamente lo portava ad essere il meno "pagato" dai bookmaker per la vittoria finale. Ma quella di Heinz è stata una vera e propria impresa, essendo partito settimo in chips tra i nove finalisti del Main Event World Series Of Poker. E c'è da dire che se non fosse stato per il tavolo finale raggiunto nell'evento #48 1.500 No-Limit Hold'em che gli ha permesso di mettersi in tasca la soddisfacente cifra di 83.286 dollari, probabilmente Heinz non avrebbe mai partecipato a questo torneo dal buy-in, lo ricordiamo, di $ 10.000.

Il primo giocatore ad alzarsi dal prestigioso tavolo è stato, come detto, Lamb. L'americano da short ha provato un doubleup mettendo dentro tutti i suoi 11 milioni di chips dopo una serie di raise con Staszko. Mossa sbagliato dal momento che Lamb gira Q-6 e il ceco J-J. Nessuna sorpresa la board e si va all'heads up all european: Martin Staszko con 117,3 milioni di chips, mentre Pius Heinz con 88,6 milioni. Ci vogliono ben 301 mani prima del verdetto finale. Nonostante il ceco riesce a tenere bene il tedesco, mantenendosi sempre avanti in chips, si arriva alla mano in cui i due contendenti si ritrovano all dopo il flop 7f-Kf-Kp. A-Q per Heinz e il progetto di colore si Staszko con Qf-6f non si concretizza. Situazione ribaltata con Heinz in testa con 166 milioni di chips, Staszko soltanto 33 milioni. Decisivo, poche mani dopo, sarà anche un Asso carta alta: A-K per Heinz, 10-7 per Staszko che spera di nuovo in un colore. Ma il board non ci dà ragione e Piuz Heinz è il nuovo campione del mondo WSOP.

Questo il payout dei November Nine 2011

1. Pius Heinz – $ 8.715.638
2. Martin Staszko – $ 5.433.086
3. Ben Lamb – $ 4.021.138
4. Matt Giannetti – $ 3.012.700
5. Phil Collins – $ 2.269.599
6. Eoghan O’Dea – $  1.720.831
7. Bob Bounahra – $ 1.314.097
8. Anton Makiievskyi – $  1.010.015
9. Sam Holden – $  782.115

Aggiungi un commento!