Gara ricca di emozioni, con tante sorprese ed alcune gradite conferme quella del day dell'evento inaugurale delle World Series of Poker Europe 2010. Purtroppo però, il No Limit Hold'em Six Handed da 2.650£ di buy-in non ha riservato grandi soddisfazioni al movimento pokeristico italiano. Dei sette azzurri iscritti alla gara, infatti, solo il pro di Sisal Poker Gabriele Lepore ed un brillante Marco Pero riescono a passare al day 2, anche se occupano le ultime posizioni del chipcount. Galb, dopo un ottimo avvio, chiude a meno di 30mila, mentre Pero con uno stack di 37mila chips, comunque lontano dal chipleader di giornata, il fortissimo Andrew Paintling inarrivabile ad oltre 106mila chips.

Eliminato invece nelle prime fasi di gioco il tanto atteso Filippo Candio, che dopo una serie di colpi sfortunati, trova una coppia di K a sbarrargli la strada: nulla di grave per Drive On che certamente ritroveremo protagonista nei prossimi giorni. In gara ancora 31 giocatori, che oggi si sfideranno fino alla composizione del final table, cercando magari di raggiungere una delle 18 posizioni premiate. Ecco il chipcount delle prime posizioni

  1. Andrew Pantling 106100
  2. Chris Bjorin 103800
  3. Tai Tran 103400
  4. Javed Abrahams 96600
  5. Chris Moorman 94200
  6. Peter Wood 90900
  7. Daniel Colman 90000
  8. David Peters 89500
  9. Thorsten Schaefer 78200