Continua il sogno di Fabrizio Baldassarri nel main event delle World Series of Poker Europe del Casino at the Empire di Londra. Infatti, superbaldas, specialista del poker cash game (con una serie di grandi performance nell'ultimo periodo), supera alla grande anche il day 3 della prestigiosa gara londinese, chiudendo al tredicesimo posto del chipcount assoluto. Un grande risultato, anche e soprattutto considerando che in gioco al momento sono rimasti soltanto 22 players, guidati dall'ottimo Ronald Lee, anche ieri assoluto dominatore del proprio tavolo. A far notizia, però, sono le prestazioni di altri nomi noti agli appassionati di poker di tutto il mondo. A partire da Andrew Pantling, davvero in grandissima forma negli ultimi mesi e terzo nel chipcount, fino ad arrivare ai brillanti Hoyt Corkins (uno dei grandi nomi del circuito del World Poker Tour), Arnaud Mattern e Roland De Wolfe (che però partirà da short stack).

Tuttavia, a meritarsi la copertina sono altri due personaggi di spicco del circuito internazionale, giocatori che per motivi diversi sono da mesi al centro dell'attenzione mediatica. Stiamo parlando del fenomenale Phil Ivey, primo nella All Time Money List e in tutte le classifiche "di valore", autore dell'ennesima grandissima gara e capace di chiudere in sesta posizione nel chipcount e di un sorprendente Viktor Blom. Il giovane giocatore svedese, da tempo accostato al nome di Isildur1, il misterioso grinder che ha stravolto il mondo del cash game high stakes, che si è reso protagonista di una serie di giocate spettacolari, "bullando" il tavolo e chiudendo al quinto posto della classifica parziale. Ecco il dettaglio delle prime posizioni

  1. Ronald Lee 947,000
  2. David Peters 829,000
  3. Andrew Pantling 821,000
  4. Daniel Steinberg 768,000
  5. Viktor Blom 705,000
  6. Phil Ivey 657,000
  7. Hoyt Corkins 566,000
  8. Nicolas Levi 515,000
  9. Bojan Gledovic 500,000
  10. Arnaud Mattern 468,000
  11. James Bord 445,000
  12. Clint Coffee 438,000
  13. Fabrizio Baldassari 382,000