Addio ad Amalia Signorelli, antropologa con una lunghissima storia di insegnamento nelle Università di Urbino, Napoli e Roma. Aveva 83 anni. Si è occupata dei processi di modernizzazione e del cambiamento culturale nell'Italia meridionale, di migrazioni, di clientelismo, della condizione femminile, delle trasformazioni e le culture urbane. Suoi molti studi sulla cultura popolare a Napoli e in Campania nel Novecento. Addio ad Amalia Signorelli, suoi molti studi sulla cultura popolare a Napoli e in Campania nel Novecento. Aveva 83 anni.