Luca Paganofanpage

Nel pomeriggio di oggi il Casinò Vilamoura ospiterà il day 3 del main event della tappa portoghese dello European Poker Tour, la ricca competizione griffata Pokerstars che continua a crescere e ad attrarre le stelle del panorama pokeristico internazionale. Ai nastri di partenza 70 giocatori di buonissimo livello, ancora in corsa per centrare una prestigiosa bandierina dopo un day 2 molto combattuto.

Per quanto riguarda gli azzurri va subito detto che, ad alcuni buoni risultati si affiancano cocenti delusioni e sfortunate eliminazioni che fanno scendere ad 8 il numero dei nostri connazionali in gara. Nota dolente in particolare l'eliminazione di un Dario Minieri che pure aveva chiuso la prima giornata fra i leaders della gara: fatale al romano un colpo sfortunatissimo dopo un cooler JJ vs AA su flop basso. Fuori anche Gustavo Zito e Luca Cainelli del Team Europk, che non sono riusciti a cambiare marcia nel momento decisivo della giornata e hanno perso i coin flips decisivi.

Passano al day 3 invece Nicolò Calia (ormai una garanzia), Antonio Tarantino (leggermente in difficoltà ma comunque "vivo" a quota 80mila chips), Marco Leonzio, Claudio Cecchi e Antonio Buonanno. Le note positive vengono da un ritrovato Luca Pagano che passo dopo passo è riuscito a risalire la china dopo un avvio molto difficile e soprattutto da Fabrizio Ascari (il migliore dei nostri) e Giacomo Maisto, entrambi ben messi nel chipcount e caricati a mille per una giornata che vi consigliamo di seguire con grande attenzione. Ecco infine il chipcount azzurro:

Fabrizio Ascari  254.800
Giacomo Maisto  167.500
Antonio Buonanno  127.500
Nicolo Calia  114.100
Luca Pagano 105.000
Marco Leonzio  85.900
Antonio Tarantino 79.600
Claudio Cecchi 60.000