wsop 2010

E' ormai partito il conto alla rovescai in vista delle imminenti World Series of Poker, l'evento cardine dell'intero anno nel circuito professionistico del poker. Un momento che vale un'intera stagione e che certamente per molti giocatori rappresenterà la svolta definitiva, l'ingresso dal portone principale nel ristretto gruppo delle superstar del poker.

E quest'anno l'appuntamento non poteva cominciare in modo migliore; infatti, il primo evento in calendario è nientemeno che il $50,000 Players Championship, da molti considerato il torneo più difficile al mondo.ù

Nella sostanza si tratta di un mixed event, con i campioni di poker che si sfideranno in 8 discipline diverse, nell'ordine: Limit Hold'em, Omaha H/L 8, 7 Card Razz, 7 Card Stud, 7 Card Stud H/L 8, NLH, Pot Limit Omaha, 2-7 Triple Draw Lowball.

Insomma, un torneo riservato a pochi eletti, a giocatori poliedrici e completi, dall'altissimo tasso tecnico e dalla grande resistenza mentale (oltre che dal bankroll estremamente solido): ecco perchè all'opera vedremo certamente tutti i grandi nomi, da Phil Hellmuth a Daniel Negreanu, Doyle Brunson, Mike Matusow, Jason Mercier, tutti alla ricerca di un successo di raro prestigio.